Pescara, capitale della marcia domenica 16 gennaio

13 Gennaio 2022

In gara i reduci di Tokyo: Fortunato, Trapletti, Caporaso e Tontodonati.

 

Apertura di stagione in grande stile in Abruzzo, domenica 16 gennaio. Pescara ospiterà il campionato italiano assoluto di marcia su strada Km 35, che si svolgerà nella zona stadio, dove è stato ricavato un circuito di1 Km. Giovedì 13 gennaio si è tenuta nella Sala Consiliare del Comune la conferenza stampa di presentazione dell’evento, la cui organizzazione è curata dalla società Passologico in collaborazione con la FIDAL e del CONI. A rappresentare l’istituzione cittadina c’erano l’assessore allo Sport di Pescara Patrizia Martelli e il presidente della commissione Sport Adamo Scurti. Per le istituzioni sportive è intervenuto il presidente del CONI regionale Enzo Imbastaro, della FIDAL regionale Massimo Pompei e il segretario regionale di Sport e Salute Domenico Scognamiglio.  L'assessore Martelli ha ringraziato gli organizatori per la tenacia e lo spirito d'iniziativa avuto in questo difficile momento storico legato alla pandemia. Il presidente CONI Imbastaro ha sottolienato l'abituale capacità di Pescara di accogliere grandi eventi di atletica e la sua tradizione nella marcia rappresentata dai campioni Giovanni De Benedictis e Vittorio Visini, otto olimpiadi in due. Il presidente regionale Pompei ha portato il saluto del presidente federale Stefano Mei e ha ribadito il progetto di far tornare a più riprese la grande atletica in Abruzzo.  
La gara pescarese assume particolare rilevanza tecnica, perché è il primo titolo che si assegna sulla distanza dei 35 Km, diventata ufficialmente olimpica dopo Tokyo, in sostituzione della storica Km 50. Per questa ragione è valida anche come prova di selezione per Campionati Mondiali a squadre di marcia in programma il 4-5 marzo in Oman, a Muscat. Si disputeranno anche gare di Km 20, valida per il campionato di società e per il titolo Master (over 35 anni), e di Km 10 per le categorie giovanili Allievi e Juniores, anche per loro valida come prova di campionato di società. E’ annunciata la presenza di quattro dei nove atleti reduci dalla olimpiadi di Tokyo: Francesco Fortunato (Fiamme Gialle), Valentina Trapletti (Esercito), Federico Tontodonati (Aeronautica Militare), e Teodorico Caporaso (Virtus Emilsider Bologna). Oltre ai reduci olimpici, sono annunciati altri due azzurri molto quotati: Giorgio Rubino (Fiamme Gialle) e Matteo Giupponi (Carabinieri), tra i favoriti della Km 35. Ci sarà anche una qualificata presenza abruzzese, ma a livello giovanile Allievi sulla Km 10. Silvia Parente (Tethys Chieti), l’anno scorso argento ai campionati italiani under 16, farà il suo esordio su questa distanza. Sarà accompagnata da altri validi interpreti di belle speranze, tutti della Tethys Chieti: Martina Sciannamea, Federico Ciaschetti e Ivan Ragozzino. Nella stessa manifestazione sono inserite anche gare sulla distanza di Km 20, valida come prova del campionato di società di marcia Assoluto e per l'assegnazione del titolo individuale Master (over 35 anni), dove saranno al via due portacolori della Passologico. L’evento rappresenta anche l’apertura della stagione dell’atletica in Abruzzo.

Da evidenziare che, anche per il pubblico che volesse assistere alle gare a bordo strada, è d’obbligo l’esibizione del green pass rafforzato per accedere in zona gara. Inoltre, è prevista una diretta streaming dalla pagina Facebook della società Passologico, che consentirà di vivere in diretta la gara.  

Le gare principali, quelle femminile e maschile di Km 35, partiranno rispettivamente alle 8.45 e alle 9.00. Seguiranno le partenze della Km 20 maschile, alle 11.15, la Km 10 maschile Juniores e Allievi alle 12.35, la Km 20 femminile alle 12.45 e, infine, la Km 10 femminile Juniores e Allieve alle 14.00.  



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate