Ancora Record per Saccomano

24 Agosto 2020

Fabbri e Weir nel Peso. Beria e Clemente nei 400 Hs

 
(In Copertina Enrico Saccomano)

Di Franco De Mori

320 Atleti sono affluiti a Palmanova per il locale meeting che era tradizionalmente collocato al 1 maggio e che è stato spostato a fine agosto per ovvi motivi legati alla pandemia.

Baracetti, Oblach & Co. non hanno perso un colpo e tutto è filato liscio con risultati interessanti in particolare nei Lanci.

Leonardo Fabbri dopo la gara di Udine e la trasferta in Scandinavia ha voluto tornare in Friuli soprattutto per stare vicino al suo compagno di allenamento Zane Weir che rincorreva i 20 metri ed ha centrato l’obbiettivo. Solo 12 cm. alla fine separavano il gigante toscano dal 25enne sudafricano di Durban che vive a Schio : 20,24 a 20,12. Solo pochi giorni fa Weir ha avuto la bella notizia dell’ottenuta cittadinanza italiana in virtù del nonno materno che era triestino. Anche Chiara Rosa, in procinto di vincere l’ennesimo titolo italiano in casa sua a Padova, era della partita ed il suo Peso da 4 kg. ha raggiunto la discreta misura di 16,49.

Andiamo subito su Enrico Saccomano di Lestizza (Ud), allenato al Malignani da Adriano Coos. Quindici giorni fa a Udine il suo attrezzo da 1,75 era planato sui 59,58 del Record Regionale Junior ed ora ha completato l’opera impossessandosi anche con 55,48 del Record Junior con il Disco da 2 (prec. Stefano Petrei 54,75 nel 2012) e precedendo Riccardo Olivo e Damiano Budai con rispettivamente 48,03 e 45,04. Nel Disco Allievi (1,5) molto bene Roj Locatelli con 42,37 davanti ad un quartetto di belle speranze : Vuerich (39,95), il pesista Sordi (39,81), il decathleta Nonino (39,44) e Padovan (39,09).

Nei 100 si impone l’Allievo 16enne Loris Tonella della Biotekna Marcon con lo stesso tempo, si è dovuto ricorrere ai millesimi, di Farias Zin : 10”92. Terzo un rientrante, dopo più di un anno, Nicola Martorel in 11”02. I 400 Hs vedono una bella lotta tra i veneti Beria e Zuccon risoltasi a favore del primo con 53”38 contro 53”56.

Ma sono i 400 Hs Allievi a portarci delle soddisfazioni con un Mattia Clemente superlativo che scende a 54”93 e si va ad inserire al quinto posto regionale all time. Se consideriamo che due settimane fa ha corso i 110 Hs in 14”39 capiamo quali e quanti progressi abbia compiuto questo ragazzo della Gemonatletica allenato da Angela Casarotto.

Simone Biasutti fa un test in vista degli Assoluti e con mezza rincorsa atterra, soddisfattissimo, a 16,01.

E passiamo alle Donne. I 200 in assenza delle superstar Aurora Berton e Giorgia Bellinazzi vanno alla vicentina Laura Marotti in 25”79 davanti a Margherita Urti (25”84) e Giulia Orlando (26”10) ed  i 400 Hs alla Ferrighetto in 1’03”22. Anche Laura Strati nel Lungo si limita ad un test in vista di Padova (6,04) precedendo una Tea Civardi in crescita (5,41). Nel Triplo la cussina Deborah Tripodi vince con 11,93 ma aveva 12,11 da Junior e 12,23 da Allieva ed il Disco è di Gloria Ava con 42,19. Dietro alla Rosa da segnalare nel Peso l’ 11,09 della eptathleta Fabiola Avoledo.

La cosa migliore per noi nel Settore Cadetti è il 3’01”13 sui 1000 di Martina Mcdowell che continua a migliorare ma è troppo sola visto che Beatrice Vattolo ha fatto una puntatina vittoriosa sui 300 in 42”79. Interessante il 37”47 sui 300 del veneto Francesco Michieletto, buon 2’50”35 di Riccardo Zanon sui 1000 e miglioramenti nell’alto per il trevigiano Maset (1,76) ed i nostri 14enni Pollicina e Stallone con 1,74. Il Peso va al Veneto Crestani con 14,03, l’Alto Femminile vede appaiate a 1,56 le veronesi Gottardi e Bonanni mentre la majanese Annalisa Micco non perde un colpo nel Disco (37,53). 


Guarda Tutti i Risultati da Palmanova: Meeting Regionale di Palmanova


Zane Weir, Mattia Clemente e Martina Mcdowell(foto fvg/fidal)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate