Bellinazzi e Brunetti Sprint

15 Febbraio 2021


 

Di Franco De Mori

Le cose migliori del 3° Meeting Indoor di Udine in preparazione ai Campionati Italiani vengono dallo sprint. Giorgia Bellinazzi di Portogruaro in forza all’Atletica Brugnera ed appartenente alla categoria Promesse ha trionfato nei 60 correndo per due volte, in batteria ed in finale, in un 7”49 che è secondo al solo Record Regionale Assoluto di Aurora Berton (7”47 di quest’anno) e scavalca il 7”51 di Giada Gallina del lontano 1991. Era delusa del risultato della settimana scorsa ai Campionati Italiani, pur essendo entrata in finale, ed ha voluto prendersi subito e con successo una grande rivincita. Seconda, lontanissima, Eva D’Anna con 8”01.

Altra impresa quella dell’ostacolista triestino Michele Brunetti che si è schierato alla partenza dei 60 piani deciso ad infrangere la barriera dei 7”: missione compiuta con 6”96 e 2^prestazione Promesse di sempre dietro al 6”91 di Rocco Ceselin risalente al 1990.

Alle sue spalle il pur bravo Matteo Bozza con un 7”02 in batteria.

Negli ostacoli continua a progredire lo junior Simone Coren del Malignani che si porta a 8”21 con le barriere da 100 della sua categoria.

Caterina Groaz è la star dei salti in estensione e si impone sia nel Lungo che nel Triplo con rispettivamente 5,30 e 11,64. Interessante l’ 11,54 di Triplo della junior di Porcia Elisa Ius che pare avere i mezzi per sostanziosi progressi. Nel lungo in crescita anche la Battisacco e l’ eptatleta Fabiola Avoledo che superano per la prima volta i 5 m. (5,03 e 5,00).

Ancora una citazione per i 4,65 di Asta di Lorenzo Modugno,  per i 7,03 di Lungo di Alessandro Bruni e per l’ 1,58 di Alto della Dovier e della Carniel, quest’ultima allieva.

Guarda Tutti i Risultati da Udine: Meeting Regionale Indoor valido per Qualificazioni Campionati Italiani


Simone Coren e Caterina Groaz(foto fvg/fidal)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate