Brigante: 5 km. di passeggiata da record

07 Settembre 2020

Saccomano allunga anche nel peso

 
(In Copertina Emiliano Brigante)

Di Franco De Mori

La seconda giornata del Campionato Regionale Junior ed Allievi di Majano è terminata con il botto.

Emiliano Brigante nato a Monfalcone e residente a Ronchi dei Legionari, Allievo della Trieste Atletica, allenato da Sergio Tonut, già noto al circo dell’Atletica per i numerosi Titoli e Record realizzati nella sua pur breve carriera, ha stabilito in solitudine il Primato Regionale Allievi dei 5000 Marcia con un 21’00”36 che lo fa entrare di prepotenza nella Top Ten Italiana di tutti tempi in 8^ posizione. Il precedente Record resisteva da 13 anni ed apparteneva ad Alessio Wruss, allora della Fincantieri Trieste, con 21’10”85. La settimana prossima si cimenterà a Trieste nei 10000 Marcia dove già detiene il Record con 44’33”84 e gli auspici per i Campionati Italiani Allievi di Modena in ottobre sono a questo punto dei migliori.

Non finisce di stupire lo junior del Malignani Enrico Saccomano, Bronzo agli assoluti di Padova nel Disco, che si cimenta nel peso da 6 kg. della sua categoria e piazza un 17,20 che è secondo solo al 18,95 del grande pesista del recente passato Maicol (scritto proprio così !) Spallanzani.

Nei 200, in assenza di Messina, lotta fratricida tra Giacomo Codarini e Neil Antonel, entrambi dell’Atletica Brugnera,che finiscono appaiati a 22”17 e dove prevale il primo per pochi millesimi.

Negli 800 junior manca Costa e Brugnizza Sr.

si ritira lasciando via libera a Niccolò Galimi, Campione Italiano Allievi dell’anno scorso, con 1’55”37. Negli Allievi cresce Brugnizza Jr.con 1’59”24. Bene l’altissimo sedicenne figlio d’arte Enrico Cattaruzza con 1,92 di Alto mentre Alberto Nonino vince il Lungo Allievi con 6,42 (PB 6,62) ed incrociamo le dita per il decathlon di Rieti. Non male infine nel Peso lo junior Dario Fina (14,16) e l’Allievo Giovanni Sordi (15,21) naturalmente con rispettivamente l’attrezzo da 6 e da 5.

Nelle Donne si inizia con un 200 contro vento (- 2.4) in cui Giorgia Bellinazzi, fuori gara, realizza 24”57 (PB 24”28) ed i Titoli vanno alla Orlando (25”88) ed alla Camossi con 25”77 a soli 2/100 dal personale nonostante 2,4 di vento contro. Sugli 800 Ilaria Bruno è troppo sola e finisce in 2’18”72 mentre il giavellotto di Federica Botter plana ad un ottimo 52,66 davanti alla Rattighieri che si migliora con 39,67.

Nel prossimo week end Campionati Italiani Allievi a Rieti senza il mezzofondo e la Marcia che si disputeranno a Modena a metà ottobre.

Guarda Tutti i Risultati da Majano: Campionato Regionale Individuale Allievi/Junior


Caterina Camossi, Alberto Nonino e Federica Botter(foto fvg/fidal)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate