Campionati Italiani Master Indoor

21 Marzo 2021

Fozzer Record Europeo nel Peso. Doppietta per Finielli e Nadalutti

 
(In Copertina Nives Fozzer, Giovanni Finielli e Francesco Nadalutti)


Di Franco De Mori

La Master Trieste di Alberto Mazzi e la Edilmarket di Aldo Sandrin calano in forze ad Ancona e raccolgono un ricco bottino. Il Friuli Venezia Giulia nel complesso porta a casa 14 Ori, 14 Argenti e 9 Bronzi che non è proprio male vista la situazione nella quale siamo costretti a vivere.

Non possiamo che partire da Nives Fozzer, 91enne triestina della Nuova Atletica Friuli che la settimana scorsa a Viterbo aveva vinto 4 titoli nei Campionati Italiani Invernali dei Lanci. Mancava il peso che è arrivato puntualissimo alle indoor di Ancona con addirittura il Record Europeo SF90 migliorato 4 volte sino a 5,35. Il vecchio record apparteneva con 4,73 dal 2008 alla celeberrima discobola dalmata Gabre Gabric (22 Maglie Azzurre tra il 1936 ed il 1952 con 2 Olimpiadi e 2 Campionati Europei), madre della ex Consigliera Federale Valdostana Lyana Calvesi e suocera del grande ostacolista olimpico Eddy Ottoz, Il caso vuole che la Calvesi fosse anche lei in pedana, sia pure in una categoria diversa, e che sia stata una delle prime a congratularsi. Di questo passo la Fozzer diventerà più famosa di Ottaviani.

Due ori a testa per Giovanni Finielli, neo acquisto della Master Trieste, e Francesco Nadalutti della Sportiamo Trieste. Il primo, siciliano di Scicli (Rg) fa suoi gli 800 ed i 1500 nella categoria SM70 ed il secondo, Friulano di Martignacco  centra la stessa doppietta negli SM40. Sono ambedue delle vecchie conoscenze delle piste basti pensare che Finielli detiene i Record Italiani all’aperto degli 800 e dei 1500 SM70 oltre ai 1500 ed agli 800 indoor dei SM65 e Nadalutti in passato aveva realizzato il Record Italiano del Miglio.

In ordine di importanza seguono Franco Menotti (gradiscano SM60 della Master Trieste) 1° nel Lungo e 2° nel Triplo, Ivano Nicoletti (cosentino, che ha insegnato per diversi anni a Trieste prima di tornare al Sud, SM40 della Master Trieste) 1° nei 200 e 2° nei 60, Vanna Pizzolo di Gaiarine (Tv) a due passi da Brugnera (SF55 della Edilmarket) 1^ nei 3000 e 2^ nei 1500, Roberto Roberti (triestino SM60 della Master Trieste) 1° sui 400 e 2° nei 60 ed Aldo Sandrin di Brugnera (SM75 della Edilmarket) 1° nei 60 e 2° nei 200.

Giorgio Badin, grande ostacolista di “qualche decennio” fa, nativo di Gorizia ma da anni a Ternova Piccola (Duino Aurisina) vince i “suoi 60 Hs” e si piazza 3° nell’Alto negli SM50.

E’ anche un buon specialista delle Prove Multiple e se non fosse per i capelli grigi sembrerebbe un giovanotto.

Altre vittorie per i marciatori di Staranzano in forza all’Atletica Brugnera Giuseppe Saponaro (SM50) ed Elena Cinca (SF50 portati splendidamente) che in passato è stata anche Campionessa del Mondo, e per Nicola Semproniel (SM35 dell’Edilmarket) nei 1500 oltre ad un 5° posto nei 3000.

Il Settore Master ci sta dando grandi soddisfazioni da qualche anno a questa parte e vogliamo pertanto citare più atleti possibile. Come ad esempio Fabio Gasparotto (SM45 Edilmarket) con 2 Argenti negli 800 e nei 1500, Giada Franchino (SF35 Atl.Gorizia, neo eletta Consigliere Provinciale Fidal di Gorizia) anche lei 2 Argenti nei 60 e nel lungo, Salvatore Puglisi (SM70 Master Trieste) 2°nei 3000 e 3°nei 1500, Erika Bagatin (SF45 Maratonina Udinese) 2^sui 3000 e 3^ nei 1500, la Sammarinese del Natisone Paola Carinato (SF55) 2^ nell’Alto e 3^ sui 60 Hs, Giuseppe Di Stefano (SM45 Edilmarket) 2° nei 3000 e Gianni Petrussa (SM55 Natisone) 2° negli 800 e che tra l’altro produce insieme al fratello Paolo degli ottimi vini.

Sono talmente tante le cose interessanti che ci perdonerete se qualcosa ci è sfuggito. Due 3i posti per Daniela Messina (SF50 Livenza Sacile) nei 60 e nei 200, Silvio Ruzzier (SM60 Master Trieste) 3° nei 400 e 4° nei 200, Alessandro Leban (SM50) e Daniela Festa (SF35) entrambi della Sportiamo Trieste 3i negli 800.

Ultime citazioni per i due quarti posti nell’Asta e nel Triplo di Alberto Mazzi (SM60 Master Trieste e Commercialista della Fidal Regionale) ed ancora quarti Matteo Redolfi (SM35 Atl.Aviano e Consigliere Regionale della Fidal) nei 3000 e Manuel Dalla Brida (SM45 della Sportiamo Trieste) nei 1500. Quest’ultimo detiene ancora il Record Italiano SM35 e SM40 dei 2000.

La Fase Regionale del CdS Master su Pista è programmata per il 15 e 16 maggio mentre la Finale Nazionale dovrebbe svolgersi a Tivoli (Roma) il 19-20 giugno. Il condizionale è d’obbligo ! Certo che la Master Trieste è fortissima, da primissime posizioni.



Guarda Tutti i Risultati da Ancona: Campionati Italiani Individuali Indoor Master


Roberto Roberti, Silvio Ruzzier ed Elena Cinca(foto fvg/fidal)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate