Catania: i campioni del pentalanci master

08 Ottobre 2019

Nella prova multipla con gare di martello, peso, disco, giavellotto e martello con maniglia corta, assegnati i titoli italiani “over 35”


 

L’impianto di Catania ha accolto anche quest’anno i Campionati italiani di pentathlon lanci master. Per la terza volta nelle ultime stagioni, dopo l’edizione estiva del 2016 e quella invernale del 2018, nella città siciliana si sono sfidati gli specialisti sulle cinque prove in programma: martello, peso, disco, giavellotto e martello con maniglia corta. Tra i risultati più significativi, quello di Patrizia Aletta (Arca Atl. Aversa Agro Aversano) che ha confermato il titolo sfiorando la migliore prestazione nazionale SF45 con 3490 punti, mancandola di appena sei lunghezze. Al termine delle due giornate di sfide, i maggiori score portano invece la firma di Calogero Scordino (Puntese San Giovanni La Punta, SM70) con 3829 e tra le donne di Barbara Bettella (Giovanni Scavo 2000, SF60) a quota 3729.

Nove atleti sono tornati sul gradino più alto del podio: al maschile Alessandro Valsecchi (Forti e Liberi Monza 1878) nella categoria SM40, mentre Antonio Vaccari (Atl. Cosenza) in quest’occasione si è imposto tra gli SM55 nella manifestazione organizzata dalla Scuola di Atletica Leggera Catania. In campo femminile si sono ripetute anche Cristiana Neri (Cus Sassari), al suo ingresso nella fascia di età SF40, e Maria Grandinetti (Atl. Cosenza, SF55), oltre a Carla Ricci (Liberatletica Roma, SF65), Giuliana Gherardi (La Fratellanza 1874 Modena, SF70), Maria Luisa Mazzotta (Running Club Lecce, SF80) e Nives Fozzer (Nuova Atletica dal Friuli, SF85).

Nelle classifiche del Campionato italiano di società di pentathlon lanci master, con l’assegnazione del Trofeo Beppe Tosi, riconquistano il successo i siciliani della Puntese San Giovanni La Punta, come nel 2016 e nel 2017, davanti a La Fratellanza 1874 Modena e Acquadela Bologna, con il quarto posto dell’Atletica Sandro Calvesi che aveva vinto la scorsa edizione. Al femminile riescono a imporsi per il secondo anno consecutivo le portacolori dell’Assi Giglio Rosso Firenze, nei confronti di Liberatletica Roma, Cus Sassari e Atletica Virtus Castenedolo.

Pentathlon lanci - Campioni italiani master 2019
SM35: Davide Luca (Gs Indomita Torregrotta) 2135
SM40: Alessandro Valsecchi (Forti e Liberi Monza 1878) 2636
SM45: Marcello De Cesare (Atl. L’Amico-Cras Taranto) 3233
SM50: Giorgio Ferrario (Giovanni Scavo 2000) 3220
SM55: Antonio Vaccari (Atl. Cosenza) 3618
SM60: Daniele Galli (Acquadela Bologna) 3607
SM65: Alvaro Miorelli (Atl. Sandro Calvesi) 2838
SM70: Calogero Scordino (Puntese San Giovanni La Punta) 3829
SM75: Giuseppe Di Stefano (Puntese San Giovanni La Punta) 3181
SM80: Giovanni Colucci (Running Club Lecce) 2547

SF35: Irene Vincenza Messina (Scuola di Atl. Leggera Catania) 2799
SF40: Cristiana Neri (Cus Sassari) 1646
SF45: Patrizia Aletta (Arca Atl. Aversa Agro Aversano) 3490
SF50: Valentina Montemaggiori (La Fratellanza 1874 Modena) 3326
SF55: Maria Grandinetti (Atl. Cosenza) 3672
SF60: Barbara Bettella (Giovanni Scavo 2000) 3729
SF65: Carla Ricci (Liberatletica Roma) 3270
SF70: Giuliana Gherardi (La Fratellanza 1874 Modena) 2880
SF80: Maria Luisa Mazzotta (Running Club Lecce) 1917
SF85: Nives Fozzer (Nuova Atletica dal Friuli) 2822

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI/Results


Condividi con
Seguici su: