Montreuil: Fantini 68,24 nella pioggia

11 Giugno 2019

La martellista è quarta in Francia, con la seconda prestazione in carriera a poco più di un metro dal suo primato. Nei 110 ostacoli 13.70 per Dal Molin.


 

In una serata piovosa al meeting di Montreuil, in Francia, quarto posto di Sara Fantini nel martello. La 21enne emiliana dei Carabinieri spedisce l’attrezzo a 68,24 e pareggia il suo secondo risultato di sempre. Un metro e un centimetro in meno della migliore prestazione italiana under 23, stabilita quest’anno dall’azzurra con 69,25 in Coppa Europa a Samorin. La misura arriva al secondo lancio, dopo un nullo iniziale, seguita da 67,89 e un’altra bandierina rossa, per chiudere con 66,44 e 67,26. In due vanno sopra i 70 metri, la moldava Zalina Petrivskaya (71,52) e la russa Yelizaveta Tsareva (70,01).

Nei 110 ostacoli Paolo Dal Molin (Fiamme Oro) coglie il primato stagionale con 13.70 (-0.2) sulla pista bagnata, ritoccando il 13.74 di due settimane fa a Savona, mentre il successo in 13.52 va al francese Wilhem Belocian, uomo da 13.25 di record personale, per un centesimo sul connazionale Aurel Manga (13.53). La sfida più attesa nella cittadina alle porte di Parigi, sulla pedana del triplo, vede il dominio del pluricampione olimpico e mondiale Christian Taylor, 17,41 (0.0) al primo salto con i pantaloni lunghi. Soltanto terzo il portoghese Pedro Pablo Pichardo a 16,67 (+0.3), superato anche da Hugues Fabrice Zango (Burkina Faso), 17,08 (0.0). Al femminile, vittorie annunciate per le star del mezzofondo: la britannica Laura Muir, 2:00.63 negli 800, e la sudafricana Caster Semenya con 5:38.19 sui 2000 metri.

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI/Results


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate