Tampere: semifinale per Elisabetta Vandi

10 Luglio 2018

Ai Mondiali U20, la quattrocentista marchigiana promossa con il terzo posto in batteria e il personale migliorato a 53.51


 

di Alessio Giovannini

Elisabetta Vandi è in semifinale ai Mondiali under 20 di Tampere. La quattrocentista marchigiana in batteria corre il suo giro di pista più veloce di sempre. Per lei terzo posto in 53.51 alle spalle della keniana Mary Moraa (52.85) e della romena Andrea Miklos (53.14). Promozione assicurata con la "Q" maiuscola, due centesimi di PB e un crono che la vede salire al quinto posto delle liste nazionali alltime di categoria a 19 centesimi dal record italiano di Alexia Oberstolz (53.32 nel 1999). La 18enne pesarese dell'Avis Macerata è figlia d'arte: mamma Valeria Fontan (che è anche la sua allenatrice) era una quattrocentista, papà Luca mezzofondista come la sorella maggiore Eleonora. Domani (ore 18:25) miss TelephoneGas, come si fa chiamare su instagram, sarà di nuovo in pista per il turno successivo. Niente semifinale, invece, per la 18enne sarda Camilla Pitzalis. Con 54.59 la velocista di Sardara è la seconda delle escluse, ma porta a casa 28 centesimi di progresso personale. Miglior tempo delle cinque batterie è il 52.25 dell'indiana Hima Das davanti alla statunitense Taylor Manson (52.68) e alla giamaicana Stacey-Ann Williams (52.71).

VIDEO | ELISABETTA VANDI DOPO IL PB IN BATTERIA 

FUORI LE ASTISTE - Siamo a un campionato del mondo e le nostre giovani astiste Maria Roberta Gherca (PB 4,15i) e Rebecca De Martin (PB 4,15) si sarebbero dovute confermare sulle loro migliori misure per sognare la finale. Purtroppo entrambe le azzurrine si arenano quando l'asticella sale a 4,10 (con ancora 24 atlete in gara) ed escono di scena con il 3,95 dello step precedente. Nota di cronaca: con 10 saltatrici a 4,20, i biglietti per gli ultimi due posti disponibili per dopodomani si staccavano superando 4,10 alla prima.

I PRIMI TRE ORI - Proclamati i primi tre campioni del mondo U20 di Tampere 2018. Nel peso la spunta il sudafricano Kyle Blignaut al termine di un avvincente duello all'ultimo lancio con lo statunitense Adrian Piperi. E' solo un centimetro a fare la differenza per il metallo più prezioso: 22,07 a 22,06. Per l'americano Piperi - iridato U18 nel 2015 e qui in gara con una pittoresca fascia bianca in testa - oltre all'argento arriva il primato continentale junior con l'attrezzo da 6kg. Bronzo al greco Odysseas Mouzenidis (21,07). Prevedibile dominio africano nei 5000 metri femminili con la volata vincente della keniana Beatrice Chebet (15.30.77) che in dirittura d'arrivo beffa l'etiope Ejgayehu Taye (15.30.87). Ancora più schiacciante la prova del connazionale Rhonex Kipruto nei 10.000 metri, senza rivali in 27:21.08. Lui dopo il traguardo ha tutto il tempo di fare le prime foto con la bandiera del suo paese, in attesa dell'arrivo (quasi 20 secondi più tardi) dell'ugandese Jacob Kiplimo, argento con 27:40.36 dopo il terzo posto del 2016 a Bydgoszcz. L'ancora 17enne Kiplimo, campione del mondo junior di cross, vive e si allena in Toscana sotto la guida tecnica di Giuseppe Giambrone ed è tesserato per l'Atletica Prato.

DOMANI - 18 italiani in gara nella seconda giornata della rassegna iridata. Tre ragazze impegnate nelle finali del pomeriggio: le giavellottiste Carolina Visca e Sara Zabarino (ore 18.50) e la mezzofondista Nadia Battocletti nei 3000 metri (ore 18.55). In mattinata batterie per Mattia Di Panfilo e Mattia Montini nei 110hs, Anna Polinari nei 400hs, Klaudio Gjetja ed Edoardo Scotti nei 400 metri oltre ad Alessia Carpinteri e Margherita Zuecco nei 100 metri. Impegnati nelle qualificazioni dei concorsi la pesista Sydney Giampietro e il martellista Giorgio Olivieri. Nella sessione pomeridiana entrani in azione per la qualificazione gli astisti Matteo Madrassi e Andrea Marin, mentre tornano in pista le ottocentiste Eloisa Coiro e Federica Cortesi in semifinale come Lorenzo Paissan nei 100 ed Elisabetta Vandi nei 400. Sei i titoli da assegnare nel day 2: peso, giavellotto e 3000 donne, oltre a decathlon, lungo e 100 metri uomini.

RISULTATI/Results - FOTO/Photos - ISCRITTI/Entries - ORARIO E AZZURRI IN GARA - TV E STREAMINGLA SQUADRA ITALIANA/Italia Team - TUTTE LE NOTIZIE/News - LA STORIA DEI MONDIALI U20 (PDF)IL MINI-SITO IAAF DEDICATO AI MONDIALI U20

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it


Beatrice Chebet (foto Colombo/FIDAL)


Condividi con
Seguici su: