FVG fa il Bis a Majano nella Pioggia

08 Settembre 2019

Vincono Nonino e Stallone. Bene Mezzavilla e Martina


 

(In Copertina la Squadra FVG)

 

Di Franco De Mori

Per il secondo anno consecutivo il Friuli Venezia Giulia di Paolo Camossi vince il Trofeo Giovanile Internazionale Città di Majano. Tutto andava per il meglio con il sole ed un bel venticello favorevole quando verso la metà della giornata una pioggia insistente, a tratti battente, ha rovinato la festa costringendo il Delegato Tecnico ad annullare le ultime 8 gare ed a chiudere la Manifestazione. Non sono andate in scena le staffette, il Peso ed il Giavellotto Cadetti e l'Alto ed il Disco Cedette. La classifica pertanto è stata stilata su solo 20 gare su 28 e ci ha visti prevalere di 15 punti su Padova e di 23,5 su Venezia. Le squadre presenti erano in tutto 17 e la migliore delle nostre Rappresentative Provinciali è risultata Pordenone 8^ con Udine 13^, Trieste 14^ e Gorizia 15^. Peccato non aver potuto vedere all'opera alcuni dei nostri pezzi pregiati come la discobola Joelle Mainardis, il pesista Giovanni Sordi, il giavellottista Michele Bucovaz e la saltatrice in alto Chiara Corazza oltre naturalmente alle 4 x 100. Probabilmente avremmo vinto comunque ma la delusione di chi non ha potuto portare il suo contributo era palpabile.

Le vittorie sono state due, entrambe nel salto in alto maschile. Alberto Nonino, il nostro miglior atleta in assoluto della categoria Cadetti, si è limitato a vincere con 1,83 ma vanta 1,92 mentre Marco Stallone ha valicato 1,60 per la prima volta in carriera ed ha consolidato la sua leadership regionale nei Ragazzi.

Migliori prestazioni Regionali Stagionali anche per una convincente Rachele Mezzavilla con 12"09 sugli 80 Hs e per il Ragazzo Simone Martina con 1'37"85 sui 600.

Nei Cadetti degni di nota i secondi posti di Mattia Favretto negli 80 con 9"36 e di Andrea Vuerich nel Disco con 36,30, il terzo posto di Tommaso Bruscia nei 2000 con 6'12"93 sotto al diluvio. il PB di Francesco Ingegnoli con 14"23 sui 100 Hs ed i progressi di Marco Stepancich nelle serie extra degli 80 (9"48). Enrico Cattaruzza infine si migliora di 12 cm. nell'Alto portandosi a 1,80 : i cromosomi sono quelli di papà che saltava 2,15 con il ventrale negli anni 70.

Passando alle Cadette, oltre alla già citata Mezzavilla, terza Giovanna Girardi negli 80 Hs con 12"57 e quarte Caterina Camossi (10"51 sugli 80), Serena Rodolico (3'11"58 sui 1000) e Melissa Zanini (34,96 di giavellotto).

Stallone e Martina a parte, citiamo nei Ragazzi il quarto posto sui 60 di Morgan Manfrini con 8"21 mentre Leo Domenis nelle serie extra scendeva tranquillamente sotto gli 8" (7"94), l' 1'41"87 di Thomas Cafagna alle spalle di Martina sui 600 ed il secondo posto di Carlotta De Caro sempre sui 600 con 1'46"40.

Prossimo appuntamento giovedì 12 a Mereto per il Memorial Furlano ed il Mennea Day.

 

Guarda Tutti i Risultati da Majano: 28°Trofeo Città di Majano


Marco Stallone ed Andrea Vuerich(foto fvg/fidal)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate