Il Cavallo Scende in Pista

11 Giugno 2018


 

 

 

Di Franco De Mori

Settima edizione de "il cavallo scende in pista" per l'organizzazione della Sportiamo al Grezar di Trieste valida anche come prima giornata del Campionato Regionale Juniores. Le due gare clou, 100 e 5000, non hanno deluso le aspettative. L' Azzurro dell'Aeronautica Jacques Riparelli ha trionfato nella velocità con 10"38 precedendo Luca Cassano della Firenze Marathon (10"47). Bene i nostri Allievi Michele Brunetti (11"11), Francesco Bertok (11"33) e Paolo Messina (11"42). Nei 5000 tre atleti sotto i 15' : l'olimpico Bamoussa (14'36"27), Ronoh (14'40"99) e Luca Tripodi (14'44"79).

Personale nei 5000 Marcia per Simone Deponte (23'27"73) e notevole 47"19 per Ozigbo sui 400.

In campo femminile 11"78 sui 100 per la bresciana Herrera, 2'08"75 sugli 800 per Elisa Rovere appena rientrata dagli Usa, gran bel 5000 per le due nuove africane di Brugnera Tegegn (16'43"20) e Yayeh (16'43"23) e primo Over 12 di Peso di Letizia Pepe (12,28). La staffetta 4 x 100 Allieve del Cus (Sacchi, Aniaku, Segrè e Corradin) corre in un notevole 48"35.

Dulcis in fundo Teresa Sacchi. Da diverse gare non riusciva a portare a termine un 100 Hs e questa era l'ultima spiaggia prima di dedicarsi esclusivamente alla velocità. Ebbene non solo li ha terminati ma con il tempo strepitoso di 13"82 a 4 centesimi dallo storico record della grande Laura Biagi, il che fa di lei una delle favorite dei Campionati Italiani Allieve della settimana prossima a Rieti. Anche Anna Bionda continua a migliorare : la junior del Cus scende a 14"32.

Il premio per la miglior prestazione del Meeting è andato alla giavellottista slovena di Velenje Bernarda Letnar con 54,45.

 

Guarda Tutti i Risultati da Trieste: VII Il Cavallo Scende in Pista

 


Jaques Riparelli ed Abdoullah Bamoussa (foto fvg/fidal)


Condividi con
Seguici su: