L'Atletica del Friuli Venezia Giulia ha premiato i suoi Campioni

28 Novembre 2017

A Porcia festeggiati i protagonisti del 2017


 

 

(In Copertina il Delegato Provinciale Coni Giancarlo Caliman, il Sindaco di Porcia Giuseppe Gaiarin, il Presidente Provinciale di Pordenone Ezio Rover ed il Presidente Regionale Guido Pettarin)

 

Di Franco De Mori

15 Maglie Azzurre, 13 Titoli Nazionali e la bellezza di 44 Primati Regionali e 3 Nazionali sono il bilancio emerso dall’ edizione 2017 della Festa dell’Atletica del Friuli Venezia Giulia celebrata sabato scorso a Porcia (Pn). Alla Presenza del Consigliere Federale Elio De Anna, del Sindaco di Porcia Giuseppe Gaiarin, di numerose autorità politiche e sportive e di un pubblico numerosissimo che ha affollato l’Auditorium Comunale,  il Presidente Regionale Guido Pettarin ed il Presidente Provinciale di Pordenone Ezio Rover hanno fatto gli onori di casa sottolineando come una piccola Regione di poco più di 1.200.000 abitanti continui a sfornare grandi campioni ed a raggiungere traguardi di grande prestigio. Molto apprezzato l’intervento di De Anna che ha illustrato il progetto degli “Stati Generali dell’Atletica Italiana” partito proprio questa settimana in Alto Adige.

Tra le tante premiazioni da ricordare in campo giovanile quella del giovanissimo talento della velocità Enrico Sancin (Triveneto Trieste) capace quest’anno di due Record Italiani Cadetti (80 con 8”78 e 100 con 10”77) e di altri 4 record regionali (60 i, 150, 200, 300), del giavellottista Primatista Italiano Cadetti della Libertas Sacile Michele Fina (66,04) e del Campione Mondiale Studentesco di giavellotto Alessio Di Blasio della Trieste Atletica (PB 73,18).

A livello assoluto il Top Regionale è costituito dal lunghista allievo Davide Rossi (Atl.Malignani), dal saltatore con l’Asta junior Max Mandusic (Trieste Atletica), dal mezzofondista promessa Enrico Riccobon (Atl. Brugnera), dalla discobola promessa Giada Andreutti (Atl.Malignani Udine), tutti Azzurri, Campioni Italiani e Primatisti Regionali. Infine riflettori puntati  sul formidabile siepista azzurro di origini marocchine Abdoullah Bamoussa approdato ai Campionati Mondiali di Londra in virtù dell’ 8’22”00 del Golden Gala.

Ma il Friuli Venezia Giulia dispone anche di un poker d’Assi di Atlete che militano in Società extraregionali e che sono state chiamate quest’anno nella Nazionale Italiana: le pordenonesi Alessia Trost (Fiamme Gialle) e Marzia Caravelli (Aeronautica Militare) e le triestine Nicla Mosetti (Bracco Milano) ed Elisa Di Lazzaro (Cus Parma), una saltatrice in alto e tre ostacoliste.

16 infine le Società premiate : su tutte l’ Atletica Brugnera Pordenone Friulintagli ammessa quest’anno alla Finale A Oro del CdS sia in campo maschile che femminile.

 

Guarda l'articolo sulla pagina del sito nazionale della Fidal: Il Friuli Venezia Giulia premia i suoi Campioni

 



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate