La Rivincita di Zanini e Sordi

01 Settembre 2019


 

 

Di Franco De Mori

6^ prova del Trofeo Modena a Remanzacco, con caldo torrido, caratterizzata dalle pronte vendette dei Cadetti Melissa Zanini e Giovanni Sordi. Entrambi il giorno prima a San Vito erano stati sconfitti ma a poche ore di distanza hanno ristabilito il diritto del più forte. La prima appartiene al Malignani e nel giavellotto Cadette ha allungato fino a 38,18 dimostrando di valere i fatidici 40 ed il secondo dell'Atletica Pordenone si è portato da 12,80 addirittura a 14,49 nel Peso. Da rimarcare che Luca Colavizza con 3'40"67 ha battuto il leader stagionale Marco Zen (3'43"73) nei 1200 siepi è si è portato nei primi 10 regionali all time .

Alberto Nonino, dal canto suo, dopo aver superato nell'Alto 1,89, ha fallito l' 1,93 del personale per poi migliorarsi, invece, nel peso da 12,06 a 12,98: è sua la migliore prestazione tecnica maschile che fa il paio con quella della Zanini. Troppo caldo per poter pensare al record dei 1200 siepi Cadette per cui Serena Rodolico deve accontentarsi di 4'03"95.

Il migliore dei Ragazzi è Marco Stallone che con 1,57 si porta in testa alle liste stagionali dell'Alto. Bene anche Simone Martina con 43"20 sui 300 e Marco Vallar con 51,54 di vortex.

In conclusione del Meeting si è disputato un 500 Assoluto che ha visto le vittorie dello junior del Natisone Emanuele Brugnizza in 1'05"58 e della cussina Giada Stanissa con 1'15"66.

 

Guarda Tutti i Risultati da Remanzacco: 6^Prova Trofeo Modena


Marco Stallone, Emanuele Brugnizza e Giada Stanissa(foto fvg/fidal)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate