Melissa Peretti torna competitiva a Trino

05 Dicembre 2019

Soufiane El Aoufi e Melissa Peretti si aggiudicano la Mezza Maratona Terre d'Acqua di Trino.


 

Poco meno di 500 atleti a Trino tra la 13a Mezza Maratona Terre d’acqua e la Trino che corre di 6,6 km, nonostante la pioggia battente. Tre atleti si sono dati battaglla nella Mezza: Soufiane El Aoufi (Atletica Pro Sesto), Abdeljabbar Hannouch (Atletica Stezzano) e Flavio Ponzina (Brancaleone Asti), solo al rientro in Trino Ponzina ha perso contatto, lunga volata per il successo e El Aoufi ha la meglio in 1h09’11” con 5” su Hannouch, Ponzina completa il podio a 31”, quarto posto per il genovese Mohamed Rity (Delta Spedizioni) a 1’36”, che precede in volata il giovane Francesco Nicola (E. Zegna).

Tre settimane fa aveva vinto la Mezza di Busto Arsizio in 1h20’34”, a Trino ha confermato di aver ritrovato lo smalto di nove anni fa quando a Venezia fu preceduta per il titolo italiano di maratona da Marcella Mancini, parliamo di Melissa Peretti, dopo aver appeso le scarpe al chiodo nel 2011 è tornata in punta di piedi lo scorso anno con una piccola società creata apposta per lei, fa piacere vederla tagliare per prima il traguardo in 1h22’56” con 45” su Romina Casetta (GSR Ferrero), a 4’21” Gianfranca Attene (Podistica Torino), a 4’42” Marta Cereda (Falchi Olginatesi), a 9’46” Greta Negro (Atletica Vercelli).

Gianluca Chiesa (Bio Correndo) vince la Trino che corre in 22’14” con 19” su Matteo Riva (Atletica Vercelli) in volata con Simone Canepa (GP Solvay). Successo femminile per Chiara Copelli (Runner Team 99 SBV) 25’56”, a 32” Martina Degiovanni (Brancaleone Asti) con 4” su Silva Dondero (Maratoneti Genovesi).



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate