Prima prova C.d.S di Cross a Casarsa

25 Gennaio 2021

Della Pietra batte Bamoussa nei 10 km. Assoluti Uomini

 
(In Copertina Samuele Della Pietra e Samantha Mattiussi)

Di Franco De Mori

E’ un vero peccato che il Covid abbia costretto a riservare il Cross di Casarsa a pochi intimi addetti ai lavori in quanto le gare sono risultate molto interessanti con tante conferme e qualche sorpresa ed il pubblico si sarebbe sicuramente divertito.

La più grande di queste sorprese è la vittoria di Samuele Della Pietra, Promessa di Cercivento in forza alla Trieste Atletica, che con una gara perentoria ha battuto il grande Abdoullah Bamoussa, italo-marocchino dell’Atletica Brugnera ed atleta olimpico dei 3000 siepi. Ben 20” hanno separato alla fine i due dominatori della Gara Assoluta Maschile. Terzo, molto più indietro, il Campione Italiano Assoluto dei 1500 nel 2019 Matteo Spanu del Malignani e quarto Francesco Nardone della Gemonatletica.

Altra sorpresa la netta vittoria negli junior (7 km.) di Niccolò Galimi che ha preceduto il compagno di squadra Giovanni Silli. Entrambi triestini, entrambi del 2002,entrambi del Malignani, entrambi allenati da Stefano Silli. Sorpresa perché normalmente Galimi è più portato al mezzofondo veloce, tant’è vero che nel 2019 ha vinto tre titoli Italiani Allievi sugli 800,1500 e 1500 indoor, e Silli  a quello prolungato essendo stato di Bronzo agli EYOF di Baku sulle siepi.

Sono comunque due grandi atleti come d’altronde il terzo ed il quarto Masresha Costa e Cesare Caiani dell’ Atletica Brugnera. Quest’ultimo, sacilese, è appena passato junior e l’anno scorso ha vinto i Campionati Italiani Allievi sui 2000 siepi.

Nei 5 km. Allievi vittoria in solitaria di Fabio Visintini, della Natisone Cividale ma residente a Corno di Rosazzo, che ha inflitto quasi un minuto al marocchino Yahya El Maazouzi dell’Atletica Dolomiti Friulane.

Nella Gara Assoluta Donne di 7 Km. la friulano di Ragogna in forza al Malignani Samatha Mattiussi si impone nel finale a Margherita Spadaro della Val Rosandra Trieste ed a Glenda Basei di Brugnera : tutte in un fazzoletto di 10”.

Senza storia la gara delle junior con Ilaria Bruno dell’Atletica Brugnera che sembra appartenere ad un'altra categoria ed  infatti è la Campionessa Italiana in carica dei 3000.

Infine le Allieve con il tradizionale duello tra Serena Rodolico del Malignani ed Elisa Gortan della Moro Paluzza risoltosi a favore della prima. La Rodolico, dopo un 2020 un po’ in ombra, ci ha fatto una grande impressione e sembra tornata più forte di prima.

Guarda Tutti i Risultati da Casarsa: Campionato Regionale di Società Assoluto di Cross


Fabio Visintini e Serena Rodolico(foto fvg/fidal)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate