Serracchiani: sostegno a Fidal per grande atletica a Trieste

12 Aprile 2017

Costruttivo Incontro Regione-Fidal


 

Trieste, 12 aprile - Trieste, grazie alla sua infrastruttura sportiva, può ambire a ospitare importanti manifestazioni internazionali di atletica. E' partito da questa premessa l'incontro tra la presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, e il presidente del Comitato regionale della Federazione italiana di atletica leggera (Fidal), Germano Pettarin, oggi nel capoluogo giuliano, a meno di 3 mesi dai campionati italiani assoluti, in programma dal 30 giugno al 2 luglio allo stadio Giuseppe Grezar.

Il campionato nazionale a inizio estate sarà dunque un importante test per verificare l'effettiva valenza della rinnovata struttura sportiva triestina, ha spiegato Pettarin, definendo il nuovo Grezar come "il più bel impianto di atletica leggera in Italia". Stessa tesi è stata sostenuta anche dal consigliere regionale e presidente provinciale Fidal, Emiliano Edera, oltre che dal segretario della Fidal Fvg, Franco De Mori, entrambi presenti all'incontro e convinti che Trieste possa diventare la città ospitante di altri, e ancora più grandi, eventi sportivi.

A questo proposito è stata illustrata a Serracchiani l'idea che il capoluogo giuliano, tra qualche anno, possa candidarsi a ospitare i Giochi del Mediterraneo, la manifestazione a cui partecipano le circa 30 nazioni che si affacciano sul mare tra l'Europa e l'Africa.

Di fronte a queste prospettive, Serracchiani ha espresso l'intenzione di visitare quanto prima lo stadio che fu per anni il palcoscenico principale del calcio triestino e ha quindi auspicato di poter partecipare, assieme al presidente del Coni, Giovanni Malagò, e al presidente nazionale della Fidal, Alfio Giomi, alla tre giorni di gare per i campionati assoluti.

La presidente si è anche informata sulle dinamiche finanziarie della manifestazione e, ricordando i bandi messi in campo dall'Amministrazione regionale a favore delle società e degli impianti sportivi, ha assicurato l'attenzione della Regione.

L'incontro di oggi è stata anche l'occasione per ribadire la forte crescita dell'atletica in Friuli Venezia Giulia, con Pettarin e De Mori che hanno consegnato a Serracchiani l'Annuario della Fidal regionale con tutti i dati riferiti al 2016. Il numero di tesserati ammonta a 7mila, a fronte di circa 100 società affiliate. Oltre alla quantità, è stato quindi ribadito, c'è anche tanta qualità: ben 25 atleti del Friuli Venezia Giulia hanno infatti vestito la canotta azzurra della Nazionale nelle diverse categorie dagli assoluti agli allievi.

 

Guarda l'articolo sul sito della regione: Incontro Regione-Fidal



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate