Sportello per le Società

03 Giugno 2020

Consulenze in materia fiscale, gestionale, amministrativa e impiantistica. Sospensione delle gare prolungata al 14 giugno

 

Dal Comitato Regionale della Fidal del Friuli-Venezia-Giulia

Un nuovo servizio per le società. Uno Sportello per rispondere alle esigenze dei club che lavorano ogni giorno sul territorio e che sono stati fortemente penalizzati dall’emergenza Covid-19. La Federazione Italiana di Atletica Leggera, alla luce del particolare periodo che si sta attraversando, continua ad ampliare i servizi per le società affiliate, dando vita a un vero e proprio sportello online che garantirà una rapida ed efficace consulenza fiscale, gestionale, amministrativa e di impiantistica sportiva. Per richieste di chiarimenti, di approfondimento, o semplici delucidazioni basterà inviare una mail con il proprio quesito all’indirizzo sportellodellesocieta@fidal.it e gli uffici federali di competenza forniranno risposte entro le 48 ore successive. 

Lo Sportello per le Società rientra nel più ampio progetto di aiuti messi in campo dalla FIDAL per fronteggiare l’emergenza: un piano che si pone l’obiettivo di permettere a tutte le società italiane di ricominciare la propria attività, e di farlo nella massima sicurezza, nonostante le difficoltà vissute negli ultimi mesi. Sulla base dell’esperienza di supporto alle società già portata avanti con il Servizio per il Territorio, la FIDAL ha ritenuto che in questa fase fosse importante offrire un sostegno ancora più sistematico ai tanti dirigenti che operano in tutta Italia e che rappresentano la linfa vitale del movimento, anche per accompagnarli tra i decreti emanati dal Governo, le nuove opportunità e i protocolli dettati dalla pandemia da Coronavirus.

La proposta, lanciata dal vicepresidente vicario Vincenzo Parrinello, è stata approvata nell’ultima riunione del Consiglio federale del 27 maggio ed è diventata esecutiva in tempi brevi: “In questo particolare momento, le società hanno sì bisogno di sostegno economico - sottolinea Parrinello - ma hanno anche la necessità di poter contare su un aiuto per districarsi tra tante disposizioni e poter usufruire degli aiuti che le Istituzioni hanno già messo - e ci auguriamo metteranno - a loro disposizione. Ringrazio il Segretario Generale e gli uffici per aver tempestivamente dato seguito alla decisione del Consiglio federale, che ha accolto la mia proposta”.

Si comunica inoltre che nell’ultimo Consiglio Federale è stato deliberato il prolungamento della sospensione dell’attività agonistica fino al 14 giugno.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate