Trieste Atletica e Atletica Brugnera Campioni

04 Giugno 2019

Andreutti e Crinigoj i migliori individuali


 

(In Copertina Giada Andreutti e Gabriele Crnigoj)

 

Di Franco De Mori

Tra due settimane vanno in scena le Finali Nazionali del CdS : a Firenze la A Oro, ad Imola (Bo) la A Argento, ad Orvieto (Tr) la A Bronzo ed alla Spezia la B. Per sapere dove saranno inseriti i nostri Club bisognerà aspettare qualche giorno ma Trieste Atletica Maschile, Atletica Brugnera Maschile e Femminile, Malignani Udine Maschile e Femminile e Cus Trieste Femminile saranno certamente della partita. Intanto mentre Brugnera si conferma leader regionale femminile, la Trieste Atletica quest’anno precede la stessa Brugnera che  per 7 anni consecutivi aveva trionfato in entrambe le categorie.

Donne.  A livello individuale Giada Andreutti, allenata da Adriano Coos, è sempre la migliore con un 55,01 di Disco che vale 1.036 punti.  Domenica scorsa è stata l’ultima volta che la discobola di San Daniele ha gareggiato con la maglietta del Malignani: da lunedì è passata all’Aeronautica Militare e le facciamo un grandissimo “in bocca al lupo” per la sua carriera nell’Atletica e nel Bob. Tra l’altro ha vinto anche il Peso con il PB a 13,02. Alle sue spalle sempre grande Federica Botter, anche lei oltre i 1.000 punti (1.018), con un 53,61 che manca di 6 cm. il suo Record Regionale Junior del Giavellotto.

In occasione dei CdS gli Atleti Militari possono gareggiare con la Società di origine: è il caso di Joyce Mattagliano (Esercito) che con la maglia di Brugnera piazza un 2’04”90 sugli 800 (999 punti) e 4’21”25 sui 1500 (981).

Stessa situazione per Giada Carmassi (Esercito) con 13”91 sui 100 Hs.

Bene le staffette : la 4 x 400 di Brugnera (Vitale,Rovere, Chessa e Bellinazzi) segna un ottimo 3’49”13 mentre la 4 x 100 del Cus Trieste (Sacchi, Aniaku,Bionda e Corradin) vince in 47”76 sia pure con un terzo cambio da dimenticare il che fa presagire per  le triestine un grande risultato nella Finale Nazionale.

Da citare Ylenia Vitale con 55”70 sui 400, l’Azzurra Desiree Rossit (FF.OO Padova /Malignani) con 1,77 di Alto ed  Isabella Martinis vincitrice con 54,46 di una gara del Martello di alto livello davanti a Copetti (52,69), Fariss (52,66) e Barbazza 50,53 : e tra poco rientra dagli Usa Nadia Maffo).

In tutto tra le Donne 40 risultati oltre gli 800 punti di cui 10 oltre i 900 e due oltre i 1000.

Uomini. La superstar è Gabriele Crnigoj, pupillo del “Coda”, con un 14”22 sui 110 Hs che lo porta al secondo posto all time dietro al 13”80 di Alterio. Alle sue spalle exploit di Simone Biasutti, triplista prossimo a superare i  16 metri, che ogni tanto si diverte con il primo amore del salto in alto. Ma stavolta il divertimento è stato tanto dal momento che si è preso il lusso di saltare 2,14 precedendo i pur bravi Marco Sordi (2,08) e Collins Egbo (2,06).

Anche Diego Dalla Costa non scherza e continua la sua scalata ai piani alti dei 400 Hs con 52”38 precedendo un altro astro nascente degli “intermedi” che risponde al nome di Cristiano Giovanatto (52”97). Sempre competitivo Enrico Riccobon, bellunese di Brugnera, con 1’50”37 sugli 800.

Bello il giavellotto con la lotta fratricida tra Massimo Ros e Michele Fina separati alla fine da soli 4 cm. (rispettivamente 64,11 e 64,07).

Ed infine le staffette con la 4 x 100 della Trieste Atletica (Banello,Messina,Brunetti,Iurig) a 42”17 e la 4 x 400 del Malignani (Del Torre, Nicosia, Zanchetta e Giovanatto) a 3’19”55.

In tutto 34 risultati oltre gli 800 punti di cui 10 oltre i 900.

Abbiamo citato gli Atleti che hanno realizzato i migliori 10 punteggi ma non possiamo dimenticare che in una gara di contorno con il Disco da 1,75 lo junior Enrico Saccomano con 54,44 ha realizzato il minimo per i Campionati Europei di categoria  in programma a Boras (Svezia) dal 18 al 21 luglio.

Ancora due Allievi sugli scudi: Niccolò Galimi con 3’56”33 sui 1500 dietro all’esperto De Marchi(3'55"90) ed Alessandro Feruglio, appena sedicenne e capace di  49,97 con il martello da 7.

 

Guarda Tutti i Risultati da Udine: 2^Prova Regionale Campionati di Società Assoluti

 


Joyce Mattagliano ed Enrico Saccomano(foto fvg/fidal)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate