A Faniel la Trieste Spring Run

09 Maggio 2022


 


Di Franco De Mori

Eyob Ghebrehiwet Faniel, eritreo delle Fiamme Oro, primatista Italiano della Maratona dal 2020 con 2h07'19" e che dal 2012 al 2015 ha anche militato nella nostra Regione con l' Atl.Brugnera, si è imposto nella 26^ edizione della Maratonina di Trieste, appena ribattezzata Trieste Spring Run, con 1h02'50". Si trattava di una Maratonina di tipo B causa l'eccessivo dislivello ed il fatto che si correva il linea da Aurisina alle Rive nel Centro di Trieste. Faniel ha comunque confermato di essere un grande campione e non fosse stato per il vento, fastidiosissimo, avrebbe fatto ancora meglio. Può essere soddisfatta la Miramar che con la collaborazione della Trieste Atletica ha dato vita a questo Evento ed a numerose competizioni collaterali che per un lungo week end hanno animato il Capoluogo Regionale. 2° l'ucraino Vitaliy Shafar con 1h03'44" che ha preceduto in volata Hicham Boufars.

Tra le Donne è l'ucraina Nataliya Lehonkova a tagliare per prima il traguardo in 1h15'11" davanti alla kenyana Catherine Wanjiru Nasihia, che era la favorita, con 1h15'37" ed alla lombarda Anna Caglio con 1h24'24".


Guarda Tutti i Risultati da Trieste: XXVI Trieste Half Marathon


Eyob Ghebrehiwet Faniel e Nataliya Lehonkova(foto fvg/fidal)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate