A Treviso il Trofeo Internazionale di Majano

11 Settembre 2022

Udine Sesta. Domenis 9"04. Freschi 1'35"29

 
(In Copertina Leo Oumar Domenis e Giulio Manzin)

Di Franco De Mori

Il 30° Trofeo Internazionale Giovanile "Città di Majano" organizzato dalla Libertas Majano di Luca Snaidero va per la seconda volta consecutiva alla Rappresentativa di Treviso che con 442 punti precede Padova a 407 e Verona a 394. La migliore del Friuli Venezia Giulia, che schierava 7 squadre, è risultata Udine A sesta con 364,5. 19  le squadre presenti provenienti da 4 Paesi, Serbia (Beograd e Sabac), Romania (Oradea), Slovenia (Koper) e Polonia (Bielsko Biala), e da 2 Regioni Italiane, Veneto (Treviso, Padova, Verona, Venezia, Belluno, Rovigo) e Lombardia (Brescia).

I tradizionali premi speciali per il Campione e la Promessa sono stati assegnati rispettivamente al decathleta della Triveneto Lorenzo Modugno ed alla triplista e lunghista dell'Atletica Brugnera Mifri Veso.

Il miglior risultato per noi è senza dubbio il 9"04 con cui Leo Domenis della Trieste Trasporti ha trionfato sugli 80 con il veneto di Noale Giacomo Roncato secondo in 9"08. Si tratta del secondo tempo regionale all time dietro al Record Italiano di Enrico Sancin 8"78 nel 2017.

Proseguendo coi Cadetti bel terzo posto di Marco Vallar delle Dolomiti Friulane nei 2000 col personale a 6'04"94, vittoria di Giulio Manzin della Sportiamo Trieste nell'Alto dove si eguaglia con 1,86 e che ancora deve decidere se nel suo futuro c'è il mezzofondo o il salto in alto, vittoria di Alessandro Tella della Triveneto Trieste nel Lungo con il PB a 6,04 e secondo posto della 4 x 100 di Trieste A (Rusconi, Tella, Coppola e Domenis) in 45"89.

Nelle Cadette bella vittoria di Sara Battiston della Libertas Porcia negli 80 con 10"35 (PB 10"23), miglioramenti per Ginevra Cimarosti della Sanvitese nei 1000 con 3'03"32 subito davanti a Miriam Blaj (Podisti Cordenons) 3'07"18 e dove desta impressione la croata Tara Vuckovic con 3'00"67, bel secondo posto di Teresa Rossi sugli 80 Hs che si eguaglia in 11"81, secondo posto nel Lungo per Linda Virgilio del Malignani con 5,29 ed ulteriore vittoria della giavellottista del Malignani Chiara Damiani che sotto gli occhi di Franco Casarsa allunga fino a 39,24 dimostrandosi in grande progresso. Terza la staffetta di Udine A (Dalla Cia, Virgilio, Vrech e Hadik) in 50"93.

Il Top dei Ragazzi è l'1'35"29 con cui Marco Freschi delle Dolomiti Friulane conquista il secondo posto sui 600 dietro al formidabile veneziano Alessandro Vitalino (1'30"67) ed entra nella Top Ten Regionale di tutti i tempi al 7° posto. In questa gara molto bene anche Paolatto (1'37"84) e Simonutti (1'41"61). Nell' Alto Davide Sut dell'Azzanese si eguaglia con 1,52 e giunge secondo.

Infine le Ragazze con i terzi posti di Cristina Treu del Malignani con il PB sui 600 in 1'45"95 e della staffetta di Pordenone A (Cerato, Motta, Tonon e Past) con 54"45.

La settimana prossima a San Vito al Tagliamento i Campionati Regionali Cadetti da cui il FTR Alessandro Brondani trarrà le indicazioni necessarie alla formazione della squadra per i Nazionali di Caorle (Ve) dell' 1 e 2 ottobre.

Guarda Tutti i Risultati da Majano: 30°Trofeo Interazionale cittá di Majano


Marco Freschi, Baofa Mifri Veso e Marco Vallar (foto fvg/fidal)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate