Domenis Stratosferico sui 300

18 Settembre 2022

Altri 7 Season Best Cadetti/e nei Regionali di S.Vito

 
(In Copertina Leo Oumar Domenis e Laura Pavoni)

Di Franco De Mori

Leo Domenis della Trieste Trasporti ci ha lasciato a bocca aperta. Dopo aver vinto agevolmente gli 80 in 9"21 al sabato si è presentato alla partenza dei 300 alla domenica dichiaratamente deciso a far bene, ma che potesse addirittura migliorare uno dei record storici della nostra Atletica nessuno se lo aspettava: 35"41 contro i 35"44 di Enrico Sancin del maggio 2017. Se il Fiduciario Tecnico Regionale aveva qualche dubbio su dove schierarlo ai Nazionali, adesso non lo ha più. Alle sue spalle Primati Personali per tutti: Ovidio Tataru della Sanvitese 9"49 sugli 80 e Zanfagnin (Lib.Friul Palmanova), Feruglio (Atl.San Daniele) e Zhu (Lupignanum) rispettivamente 38"74, 38"88 e ancora 38"88 sui 300. Sorpresa nei 1000 con la vittoria di Kevin Rosa Bernardins dell' Atletica Dolomiti Friulane in 2'50"66 in volata su Federico Zanutel di Palmanova in 2'50"83: battuti i favoriti Manzin e Gerbec, Ma Giulio Manzin della Sportiamo Trieste il giorno prima si era migliorato sui 1200 siepi con 3'29"68 5^ prestazione all time. Alessio Rusconi della Sportiamo è il Re degli ostacoli con 14"64 sui 100 Hs e 41"79 sui 300 Hs davanti a Zanfagnin 41"82 e Pozzato 42"16: PB per tutti e Season Best Regionale. Nei Salti si conferma Alessandro Tella della Triveneto nel Lungo con 5,90 dopo il 6,04 di Majano e Luca Di Benedetti dell'Atl.Monfalcone sale al vertice del Triplo con 12,13. Nei Lanci 12,14 di Luca Tempo del Malignani e 39,85 di Emiliano Infanti della Sanvitese, entrambi i migliori di quest'anno.

Chiudiamo con la Marcia dove Alessio Coppola della Sportiamo non perde un colpo e con 23'25"06 chiude a meno di 5" dal suo Record che è anche la miglior prestazione Italiana di quest'anno.

Nel Settore Femminile solita vittoria negli 80 di Sara Battiston della Lib.Porcia in 10"33 con Teresa Rossi seconda (10"47) e Linda Virgilio terza (10"56 PB) ma di tutte e tre parleremo anche in altre gare. Vittoria di Asmaa Hadik della Keep Moving Udine sui 300 con 42"28 che migliora il Record Stagionale che già le apparteneva e dove ha sfoggiato gli ultimi 10 metri veramente impressionanti. Nel mezzofondo vittoria di Ginevra Cimarosti della Sanvitese nei 1000 in 3'03"94 davanti a Miriam Blaj dei Podisti Cordenons con 3'05"94 mentre Giorgia Pase della Trieste Trasporti si impone sui 2000 con 6'55"60. Molto interessante la novità Laura Pavoni del Malignani che entra nella Top Ten Regionale dei 1200 siepi con 4'04"31 battendo Linda Minigutti che comunque si migliora in 4'04"38. Ordinaria amministrazione per Teresa Rossi sugli 80 Hs in 14"04 e per Bianca Frare nell' Asta con 3,10 mentre Linda Virgilio atterra nel Lungo a 5,43 e la Battiston doppia nel Triplo con 10,69. La cosa migliore dei lanci viene dal Giavellotto di Chiara Damiani del Malignani con 38,24 che non migliora ma sembra pronta per i 40 metri. Lotta in famiglia nella Marcia 3000  con Rita Pizzo che batte in 17'06"11 la compagna di squadra della Sportiamo Emma Stagni che conserva però la miglior prestazione stagionale.

Adesso mancano ancora le Prove Multiple della prossima settimana a Mereto e poi Alessandro Brondani diramerà la squadra per i Nazionali Cadetti di Caorle dell'1 e 2 ottobre. Qualche dubbio è ancora rimasto ma non abbiamo dubbi che deciderà per il meglio.

Guarda Tutti i Risultati da San Vito al Tagliamento: Campionato Regionale su pista Individuale Cadetti/e

 


Chiara Damiani, Rita Pizzo, Alessio Coppola, Giulio Manzin e Alessandro Tella(foto fvg/fidal)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate