Meeting del CUS

24 Luglio 2022

100 Velocissimi

 
(In Copertina Anej Curin Prapotnik)

Di Franco De Mori

Il Meeting del Cus Trieste è giunto alla 51^ edizione e quest'anno si è svolto in concomitanza con la prima giornata dell' Alpe Adria Athletic Games. Questo è decisamente l'anno della velocità se pensiamo che l'ultimo della finale dei 100, l'8°,.ha corso in 10"97. La vittoria è andata allo sloveno Anej Curin Prapotnik in 10"38 davanti al connazionale Jernej Gumilar in 10"47 con il nostro Michele Brunetti 4° in 10"81. Il vento assolutamente regolare a + 1.1. Notevoli miglioramenti per Tinej Sterni della Trieste Atletica con 49"10 sui 400 mentre lo sloveno di Velenje Dino Subasic salta in lungo 7,45 con vento al limite (+1.9).

Bello il giavellotto con il "solito intramontabile" sloveno 38enne di Lubiana Matija Kranjc a 69,73, Giacomo Medeossi del Malignani a 60,95 ed il ritorno di Luca Sordi  con 52,70.

Tra le Donne l'Azzurra Aurora Berton della Libertas Friul Palmanova fa suoi i 100 in 11"67 (+ 1.5), la slovena Aneja Simonic realizza un notevole 53"91 sui 400 e le croate piazzano una doppietta sugli 800 con Nina Vukovic e Kristina Dudek rispettivamente a 2'08"07 e 2'08"57, Sempre superlativa Giada Carmassi sui 100 Hs in 13"30, ordinaria amministrazione per Celine Smrekar del Cus con 1,74 di Alto e 6,13 di Lungo per l'ennesima slovena Maja Bedrac.
Infine il Giavellotto, Martina Ratej di Celje lancia a 51,87 davanti alla croata Lucija Cvitanovic a 51,39 e Margherita Regomaschi del Cus allunga a 49,01 che è la quarta prestazione regionale all time e la seconda promesse, anche se nel 2020 quando militava con la Virtus Castenedolo aveva un PB di 50,02 .

Guarda Tutti i Risultati da Trieste: 51°Meeting del CUS

 


Giada Carmassi e Margherita Regonaschi (foto fvg/fidal)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate