Meeting di Brugnera

17 Luglio 2022

Carmassi "pigliatutto" ed un gran Bamoussa

 
(In Copertina Giada Carmassi)

Di Franco De Mori

18° Meeting di Brugnera con tanti risultati interessanti ma soprattutto con una Giada Carmassi strepitosa che si aggiudica i consistenti premi per le vittorie sui 100 e sui 100 Hs, per la miglior prestazione tecnica femminile e per il Record della Manifestazione. Inizia con gli ostacoli dove con 13"17 migliora lo stagionale, detiene il Record Regionale con 13"10 dal settembre scorso, e prosegue battendo sui 100 Giorgia Bellinazzi 11"92 a 11"95 con -1.1 di vento. La Carmassi è nata a Latisana nel 1994, attualmente risiede a Padova ed è militare pur non appartenendo più al Centro Sportivo Esercito ma  alll' Atletica Brugnera. La Prestazione vale 1.068 punti contro i 1.023 di Joyce Mattagliano dell'Esercito per i 4'16"94 sui 1500 che è nata in Sierra Leone da padre triestino ed è proprio a Trieste che è cresciuta nelle file della Triveneto per poi passare all'Atl.Brugnera ed infine all'Esercito. E' mamma di un bel maschietto e vive a Gorizia. Oltre i 1.000 punti (1.001) anche la seconda dei 100 Hs la slovena Joni Prezelj con 13"63. Per completare il Settore Femminile citiamo il 54"43 sui 400 della croata Veronika Drljaciv, i netti  miglioramenti della Promessa di Brugnera Ilaria Bruno anche sui 1500 con 4'31"85, pur arrivando solo sesta, ed un discreto Salto in Lungo vinto dalla padovana Carol Zangobbo con 6,00 davanti all' Allieva Campionessa Italiana Mifri Veso con 5,88 e ad Anna Costella con 5,79, tutte con vento regolare.
Il campo maschile la miglior prestazione tecnica è di Abdoullah Bamoussa per il suo 8'43"93 sui 3000 siepi, dove anche il Kenyano Laban Kipkemboi è sceso sotto i 9 minuti con 8'57"51. Un solo punto in meno del discobolo del Malignani Enrico Saccomano che con 58,73 totalizza 1.005 punti. Un mese fa Saccomano sarebbe stato felicissimo di questa misura ma nel frattempo ha migliorato tre volte il Record Regionale portandolo a 60.99. A proposito di Disco il 18enne di Brugnera Giovanni Sordi, che è soprattutto un pesista, allunga con l'attrezzo da 2 kg. sino a 42,96.

Negli 800 Enrico Riccobon, bellunese dell'Atl.Brugnera, vince in 1'48"21 e Niccolò Galimi, passato quest'anno alla Trieste Atletica, pur classificandosi quinto scende a 1'50"07. Nei 5000  dominio africano con il burundiano Celestin Ndikumana 13'53"52, ed i kenyani Isaak Kemboi 13'54"67 e Mogena Castor Omwena 13'54"79. Tre  Atleti a 2,17 nell'Alto con vittoria della Promessa dell'Aeronautica Manuel Lando davanti al francese Sebastian Micheau ed a Silvano Chesani delle Fiamme Oro. Purtroppo funestati dal vento i 100 che in Finale soffiava a -2.4 con vittoria di Michael Kyereme dell'Atletica Montanari Gruzza (Re) e con il nostro Paolo Messina terzo in 10"95, 10"82 in batteria (-1.0).

Il Meeting di Brugnera, intitolato a Gianfranco Chessa ed a Guido Maccan, era anche valido quale 5^ prova di Atletica Giovani per Cadetti e Ragazzi. Nei Cadetti Sabastiano Di Tos dell'Atl.Jasolo si impone nei 1000 in 2'39"28 ed i nostri mezzofondisti approdano al PB con 2'48"19 di Lorenzo Perin dei Podisti Cordenons e 2'49"32 di Marco Vallar delle Dolomiti Friulane. Emma Vrech della Libertas Friul Palmanova vince in 42"78 i 300 ma soprattutto Ginevra Cimarosti della Sanvitese e Giada Gonano della Libertas Tolmezzo, rispettivamente 2^ e 3^ sui 1000 dietro alla jesolana Denise Marinello, scendono a 3'03"80 e 3'04"98. Intanto si muove qualcosa nell' Alto Ragazzi con Matteo De Lorenzi della Sanvitese a 1,56 e Davide Sut dell'Azzanese a 1,52. Nelle Under 14 8"47 sui 60 di Giorgia Past delle Dolomiti Friulane e 3'18"04 sui 1000 di Rebecca Prodani della Sanvitese.
Ormai siamo prossimi alla pausa estiva anche se rimangono due importantissimi eventi come il quadrangolare di Trieste tra Emilia, Veneto, FVG e Slovenia con un Undr 23 ed un Under 20 per Rappresentativa abbinato al Meeting del CUS Trieste, ed il Meeting di Lignano a fine mese.

Guarda Tutti i Risultati da Brugnera: XVIII Meeting di Brugnera

Guarda Tutti i Risultati del Meeting Giovanile: XVIII Meeting di Brugnera GIovanile


Enrico Saccomano, Enrico Riccobon, Ginevra CImarosti e Matteo De Lorenzi(foto fvg/fidal)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate